Pubblica Assistenza Milanese

EMAIL US AT info@pasmil.org
CALL US NOW + 39 320 2695249
DONA ORA

ACQUISTIAMO IL DEFIBRILLATORE

ACQUISTIAMO IL DEFIBRILLATORE

DEFIBRILLATORE (DAE) - 750 euro

Il defibrillatore semiautomatico (spesso abbreviato con DAEdefibrillatore automatico esterno, oAEDautomated external defibrillator) è un dispositivo in grado di effettuare la defibrillazione delle pareti muscolari del cuore in maniera sicura, dal momento che è dotato di sensori per riconoscere l’arresto cardiaco dovuto ad aritmie, fibrillazione ventricolare e tachicardia ventricolare.

Nei casi sopra elencati il defibrillatore determina automaticamente se è necessaria una scarica e seleziona il livello di energia necessario. L’utente che lo manovra non ha la possibilità di forzare la scarica quando il dispositivo segnala che questa non è necessaria.

La diffusione della defibrillazione precoce negli ambienti di lavoro e negli ambienti pubblici attraverso l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico che, per via delle sue caratteristiche, è uno strumento sicuro e di semplice utilizzo è in grado di salvare la vita ad una persona colta da arresto cardiaco.

 La legge numero 191 del 2009, con il relativo decreto ministeriale del 18 marzo 2011, raccomanda la presenza di Dae in tutti i luoghi di grande affluenza come alberghi, ristoranti, centri commerciali, cinema, piscine e stabilimenti balneari.

03224d1fcb0108937e9b07deb18cf473_XL

FUNZIONI

Una volta spogliato il paziente e rasata la parte sottoclavicolare destra e sottoascellare sinistra, si applicano i due elettrodi, si accende il defibrillatore. I moderni D.A.E. sono in grado di guidare, tramite una voce registrata, il soccorritore esperto o il semplice cittadino tramite le poche tappe e manovre da effettuare. Chiederà quindi una volta acceso di:

  • Collegare le placche (elettrodi) al paziente.
    • Inserire lo spinotto degli elettrodi nell’apposito connettore.
    • Effettuerà l’analisi del paziente, indicandovi di non toccare la persona vittima del malore. A quel punto se riconosce un battito anche debole chiederà di controllare la respirazione. Se invece il cuore non batte, ve lo segnalerà e consiglierà di scaricare.

Il funzionamento avviene per mezzo dell’applicazione di piastre adesive sul petto del paziente. Quando tali elettrodi vengono applicati al paziente, il dispositivo controlla il ritmo cardiaco e – se necessario – si carica e si predispone per la scarica. Quando il defibrillatore è carico, per mezzo di un altoparlante, fornisce le istruzioni all’utente, ricordando che nessuno deve toccare il paziente e che è necessario premere un pulsante per erogare la scarica.

Dopo ciascuna scarica, il defibrillatore si mette in “attesa” e dopo due minuti (circa 5 cicli di RCP) esegue l’analisi del ritmo cardiaco e se necessario effettua di nuovo la scarica.

All’interno del DAE è presente una piccola “scatola nera”, simile quella presente sugli aerei e quando il DAE viene acceso registra tutti i rumori ambientali e memorizza l’elettrocardiogramma del paziente dal momento in cui vengono collegate le piastre.

IL COSTRO DI UN DEFIBRILLATORE E’ DI 750 EURO. AIUTACI AD ACQUISTARNE UNO, DONA IL TUO CONTRIBUTO.

SHARING IS CARING
DONATE NOW

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *